Definire un piano commerciale

nell’ambito del progetto di Marketing aziendale significa sviluppare programmi delle attività da intraprendere e nelle Direzioni Commerciali delle aziende si comincia a pianificare l’attività dei prossimi mesi.
Il punto di partenza non può che essere un piano commerciale ben pianificato .

Quando mancano idee chiare e obiettivi

, infatti, spesso l’azione di vendita viene sviluppata in modo dispersivo, senza continuità e con grande spreco di risorse e denaro : cosa poco da evitare sopratutto in questi tempio di crisi .

Occorre pertanto definire un piano commerciale per la propria impresa

Il metodo migliore in questo caso è adottare un metodo di lavoro che venga condiviso e attuato con sistematicità da tutti i componenti dell’organizzazione commerciale aziendale, fino al raggiungimento dei risultati prefissati.

Abbiamo realizzato uno schema

che riassume i principali passaggi di un percorso a tappe che, seguito periodicamente, permette di orientare l’azione di mercato dell’impresa, definendo i principali elementi di un programma di lavoro:

  • l’analisi iniziale della posizione di mercato dell’Azienda, rispetto all’attuale portafoglio Clienti
  • l’individuazione dei Clienti potenziali all’interno delle aree geografiche nelle quali l’Azienda opera
  • l’organizzazione necessaria per gestire in modo efficace l’attività commerciale
  • l’analisi della concorrenza di riferimento, per definire i punti di forza e di debolezza delle imprese con le quali ci si misura
  • gli obiettivi da raggiungere nei tempi previsti dal programma
  • le azioni che dovranno essere attuate per raggiungere gli obiettivi e le priorità assegnate a ciascuna attività
  • i controlli necessari per verificare il raggiungimento degli obiettivi e stabilire eventuali correzioni al programma di lavoro.

Questi sono alcuni degli elementi importanti per la

buona riuscita del Piano Commerciale

Cerca